IL COMITATO ESECUTIVO

 

IL COMITATO DIRETTIVO del Progetto Civico ATTIVA
(eletto con Assemblea degli associati - verbale n.3 del 05-08-2020)
è costituito da:
- Angela Foti (con funzioni di Presidente)
- Elena Pagana (con funzioni di VicePresidente)
- Matteo Mangiacavallo (con funzioni di tesoriere)
- Claudia La Rocca
- Carmelo Baio

Il Comitato esecutivo, organo di indirizzo, esecutivo e di controllo, è composto da suddetti cinque membri scelti dall'assemblea nel rispetto della parità di genere assicurando la rappresentatività tra associati con cariche elettive ed associati senza cariche elettive, nel rispetto dei principi di democraticità interna e di non discriminazione.

Nella gestione ordinaria i compiti del Comitato Esecutivo sono:
- Predisporre o modificare regolamenti interni anche su proposta dell’Assemblea degli Associati;
- Dare esecuzione ed operatività agli indirizzi programmatici deliberati dall'Assemblea;
- Predisporre gli atti, anche relativi indirizzi programmatici, da proporre e sottoporre all’Assemblea;
- Convocare in via ordinaria o straordinaria l’Assemblea degli Associati o Congressuale;
- Approvare o respingere il bilancio preventivo ed il rendiconto della gestione redatto dal Tesoriere, che deve contenere le singole voci di spesa e di entrata relative al periodo di un anno, da sottoporre successivamente alla approvazione della Assemblea;
- Approvare o respingere le candidature di adesione al Progetto Civico.

In particolare il Comitato Esecutivo:
- nomina i responsabili territoriali designati dalle strutture locali dell’Associazione;
- approva il programma elettorale;
- approva i Regolamenti;
- approva le candidature da includere nelle liste elettorali;
- delibera sulle questioni a esso sottoposte su iniziativa del Presidente;
- fissa le direttive per l’attuazione dei compiti statutari, ne stabilisce le modalità e le responsabilità di esecuzione;
- decide sugli investimenti patrimoniali;
- stabilisce l’importo e la scadenza del contributo annuale dovuto dagli Associati;
- assume e adotta ogni decisione relativa al personale dipendente, determinandone la retribuzione;
- approva il conferimento e la revoca di procure;
- svolge ogni altro compito previsto dalla legge e dallo Statuto del Progetto Civico ATTIVA;
- determina i criteri e le modalità di ripartizione di adeguate risorse finanziarie alle articolazioni territoriali al fine di garantirne l'autonomia sul piano economico, quali a titolo esemplificativo, il trasferimento di somme secondo un criterio di ragguaglio al numero degli iscritti all'articolazione territoriale; il trattenimento delle quote di iscrizione da parte dell'articolazione territoriale; la possibilità di ricevere direttamente erogazioni liberali.